TOPONOMASTICA,POMARICI: ROMA DEDICHI UNA STRADA A ORIANA FALLACI

By on 15 Settembre 2014

Comunicato Stampa

TOPONOMASTICA,POMARICI: ROMA DEDICHI UNA STRADA A ORIANA FALLACI

Sono trascorsi otto anni dalla scomparsa di Oriana Fallaci, una delle giornaliste e scrittrici più importanti del nostro Paese. Una persona capace di raccontare, nel corso della sua brillante carriera, fatti e accadimenti con un’onestà intellettuale  comune a pochissime personalità.  Le sue intuizioni sul pericolo islamico si sono puntualmente  avverate. Il terrorismo di Al Qaeda prima e dell’Isis poi  rappresentano una minaccia per la democrazia e per tutto l’Occidente.La Fallaci, nella sua analisi,riteneva che la crescente pressione esercitata negli ultimi anni dall’immigrazione islamica verso l’Europa, e l’Italia in particolare, unita a scelte politiche, rappresentasse una strategia studiata attentamente a tavolino. Secondo la scrittrice fiorentina, staremmo assistendo ad un pianificato tentativo del mondo musulmano di islamizzazione dell’Occidente, basato su quelle che, a suo parere, rappresentano le strutture portanti del Corano. La sua convinzione trarrebbe testimonianza da oltre un millennio di conflitti e ostilità tra musulmani e cristiani, tentativo che dovrebbe inevitabilmente portare ad uno scontro di civiltà. Io, da presidente dell’Assemblea Capitolina ebbi l’idea, nel 2009, di intitolarle la Sala  Stampa presente in Aula Giulio Cesare in virtù delle sue battaglie  difesa della libertà e della democrazia. Sarebbe ora che la Capitale le rendesse merito dedicandole una via. Sono le parole di Marco Pomarici, consigliere dell’Assemblea Capitolina.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.