Tensioni a Riva del Garda. Monti contestato

By on 27 Ottobre 2012

Scontri a Riva del Garda, luogo che ha ospitato il Festival della Famiglia dove è intervenuto anche il Presidente del Consiglio Mario Monti.

Nei pressi del Centro Congressi dove si svolgeva il Festival, un corteo dei centri sociali e degli antagonisti formato da alcune centinaia di giovani manifestanti ha esibito uno striscione con la scritta «sMontiamo l’austerità»; i manifestanti sono stati subito bloccati e respinti dalla polizia che ha lanciato i lacrimogeni.

“E’ alle famiglie che il Paese deve essere grato” ha detto il Presidente Mario Monti. Grazie alle famiglie, alla loro solidità e la loro vocazione solidale e la loro capacità di risparmio, l’Italia è in grado di affrontare le sfide di oggi. Pensiamo a cosa sarebbe potuto accadere al peso del nostro debito pubblico, del quale siamo tutti responsabili e non solo qualche astratta categoria di politici perversi che ogni tanto ci piace pensare come ricettacolo di colpe collettive del Paese, se si fosse sommato, come accaduto in altri Paesi, anche il debito privato di famiglie che si sono molto indebitate per i loro consumi. La nostra credibilità e la fiducia degli investitori sarebbero state scosse ancor più di quanto sia avvenuto.

In passato, ha concluso il Premier, si è promesso troppo ai cittadini e alle famiglie senza saper mantenere le promesse.

 

About Redazione