Sparatoria a Follonica, un morto e feriti gravi.

By on 14 aprile 2018

E’ stato arrestato alle porte di Grosseto l’uomo che ha sparato a tre persone in via Matteotti a Follonica, uccidendone una e ferendo gravemente le altre due. L’assassino era riuscito a fuggire in auto verso Grosseto, ma i carabinieri sono riusciti a bloccare la sua vettura alla periferia del capoluogo. Si chiama Raffaele Papa, 29 anni, l’uomo indiziato di omicidio volontario:  con una pistola ha fatto fuoco e ucciso Salvatore De Simone, 42 anni, che lascia moglie e tre figli, e ferito suo fratello Massimiliano, titolari dell’Hotel Stella, insieme a una passante. Entrambi i feriti sono ricoverati a Siena in gravissime condizioni. Papa, originario di Marcianise, in provincia di Caserta, è in stato di fermo nella caserma dei carabinieri. Il 29enne, gestore di una rosticceria a fianco dell’hotel è stato fermato dai militari a piedi, in via Aurelia Nord a Grosseto, poco distante dall’auto che ha usato per tentare di fuggire. Le famiglie Papa e De Simone erano da tempo in lite per vari problemi. Questa volta, sembra, per un’infiltrazione d’acqua nei locali attigui alla rosticceria.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *