Sospesi i medici sorpresi dalle Iene

By on 28 Marzo 2013

ospedaleIQ. 28/03/2013 – Immediata sospensione dal servizio e avvio di un’indagine interna. E’ la decisione presa dall’ospedale pediatrico Bambino Gesu’ nei confronti dei due medici coinvolti nell’inchiesta televisiva delle Iene andata in onda ieri sera.

La vicenda riguarda due specialisti che hanno consigliato ai genitori di un bimbo gravemente malato di farlo operare in una clinica privata, al costo di 38 mila euro, per non aspettare troppi mesi e per non mettere in pericolo la vita del piccolo. Ma i medici non hanno detto ai genitori che nel vicino ospedale Gemelli il piccolo poteva essere sottoposto allo stesso intervento, cosi’ come poi e’ successo, senza aspettare e soprattutto senza pagare. L’ospedale Bambino Gesu’ ha comunicato il provvedimento questa mattina – come si legge in una nota – appena presa visione del servizio televisivo ‘Sanita’ pubblica: aspetti o paghi’. In attesa di acquisire tutti gli elementi necessari per valutare la gravita’ della condotta dei medici, il Bambino Gesu’ ha disposto dunque “la sospensione del medico e del suo collaboratore riservandosi di agire disciplinarmente e in ogni altra sede ritenuta opportuna a tutela dell’immagine dell’ospedale”. Il Bambino Gesu’, dichiarandosi totalmente estraneo alla vicenda, esprime poi “doverosamente le proprie scuse alla famiglia nel rispetto dei principi fondamentali di cura e attenzione per i pazienti che caratterizzano da sempre la sua attivita

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.