Siria, i tagliateste dell’ISIS in difficoltà.

By on 11 Ottobre 2015

L’esercito siriano fedele al presidente Bashar al Assad prosegue l’avanzata in Siria occidentale favorito dai raid aerei russi. Secondo l’Osservatorio siriano per i diritti umani, gruppo con sede a Londra ma con una rete di attivisti sul terreno, i militari siriani e i combattenti degli Hezbollah libanesi alleati hanno assunto il controllo di Tal Skik, strategico altopiano nella provincia di Idlib vicino alle postazioni dei ribelli lungo l’autostrada che collega Damasco a Homs, Hama e Aleppo. Anche l’agenzia di stato siriana “Sana”, riferisce che Tal Skik è ormai sotto il controllo dell’esercito siriano dopo una “vasta operazione militare” sostenuta dai raid russi contro “organizzazioni terroristiche” nella zona. Negli scontri sarebbero morti 50 combattenti nemici.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.