Sicurezza alimentare: Operazione Nas 1300 ispezioni, 280 tonnellate di alimenti sequestrate.

By on 1 Ottobre 2013

CarabinieriIQ. 01/10/2013 – Il ministro della salute Beatrice Lorenzin ha espresso il suo apprezzamento per l’operazione svolta dai carabinieri del NAS nel sud d’Italia che ha portato al sequestro di 280 tonnellate di alimenti in cattivo stato di conservazione e alla chiusura/sequestro di 48 strutture perché sprovviste dei requisiti igienico sanitari.

“Sicurezza alimentare e lotta alla contraffazione agroalimentare sono mie priorità – ha detto il ministro Lorenzin – nei confronti di chi mette a rischio la salute dei cittadini producendo o commercializzando prodotti non conformi alle norme c’è, e ci sarà sempre, tolleranza zero. La nostra filiera agroalimentare è considerata un’eccellenza nel mondo e non consentiremo ad alcuno di inficiare con produzioni e commercializzazioni illegali questa immagine conquistata grazie all’attività e all’impegno di chi svolge il proprio lavoro seriamente e nel rispetto della legge. Ringrazio i Carabinieri del NAS che sono al nostro fianco ogni giorno per garantire la salute dei cittadini consumatori, le migliaia di ispezioni e controlli che effettuano, insieme alle attività svolte dai nostri uffici competenti, consentono di portare alla luce ed eliminare quelle sacche di irregolarità presenti nella filiera. L’esperienza dei NAS nella lotta contro coloro che vogliono trarre profitti economici immettendo sul mercato alimenti a rischio per la salute pubblica alimentare ha contribuito ad ispirare le nuove linee d’intervento che ho già definito con la direzione della sicurezza degli alimenti del Ministero in difesa dei consumatori e dei prodotti italiani”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.