Serie A, venticinquesima giornata: l’analisi

By on 2 Marzo 2015

di Gianluca Colasanti

IQ. 02/03/2015 – Il venticinquesimo turno di Serie A è quello dello scontro diretto tra le prime due della classe, Juventus e Roma. In questo confronto, terminato con un pari, la Juventus doma la squadra di Garcia, che avrebbe potuto offrire una prestazione sicuramente più incisiva e meno rinunciataria, con l’obiettivo di riaprire il campionato.

In virtù di questo risultato la Roma distanzia minimamente il Napoli, che perde a Torino permettendo a Lazio e Fiorentina di insidiare un terzo posto non in discussione fino a qualche settimana fa. I biancocelesti, infatti, infilano la terza vittoria di fila battendo il Sassuolo e si portano a solo due punti dalla formazione partenopea. Stesso discorso per la Fiorentina di Salah, che battendo a domicilio, 1 a 0 il finale, l’Inter di Mancini si porta a tre punti dai preliminari di Champions, abbassando la cresta dei nerazzurri che venivano da tre vittorie consecutive. Parlando di milanesi, solita prestazione incolore del Milan di Inzaghi, che sul campo del Chievo rimane impantanata sullo 0 a 0, risultato decisamente più utile ai clivensi, impegnati nella corsa salvezza.

In zona europea si riaffaccia anche la Sampdoria, che supera con una ottima prestazione un’Atalanta sempre più invischiata nella lotta per non retrocedere. Tra i blucerchiati ottima prova di Muriel ed Eto’o, che iniziano ad entrare in confidenza con i rigidi schemi di Mihajlovic. Parlando ancora di zona retrocessione un plauso lo dedichiamo al Cesena, che nonostante le difficoltà oggettive in questo ritorno nella massima serie sta alzando la testa portandosi a soli 4 punti dalla quartultima con una bella vittoria contro l’Udinese.

Chi sembra vivere un momento totalmente negativo è il Cagliari di Zola, che incappa in una brutta sconfitta interna contro una diretta concorrente come il Verona, squadra trascinata dal solito Luca Toni, autore del goal numero 9 del proprio campionato. Altro punto importante per l’Empoli, che sale a quota 28 con un buon pareggio ottenuto sul campo del Palermo, che torna a far punti dopo lo stop di Roma contro la Lazio. Rinviata la gara tra Genoa e Parma, con la squadra ducale sempre più vicina ad una fine ingloriosa.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.