SERIE A, IL PUNTO SUL MERCATO DEI TOP CLUB

By on 29 Luglio 2014

di Gianluca Colasanti

IQ. 29/07/2014 – La Serie A sta per riaprire le porte e noi ci apprestiamo ad entrare in questa nuova stagione con alcuni cambiamenti davvero importanti che potrebbero sconvolgere gli equilibri del massimo campionato di calcio italiano. A circa un mese dall’inizio delle “ostilità”, infatti, la notizia più sconvolgente è certamente l’addio di Antonio Conte alla Juventus dopo un matrimonio triennale condito da ben tre scudetti.

A prendere il posto del tecnico pugliese è proprio quel Max Allegri che nel primo anno di Conte sulla panchina bianconera aveva conteso lo Scudetto alla Vecchia Signora. Definitivamente alle spalle, dunque, per il livornese il Milan, che si appresta ad entrare in una nuova, complicata stagione sotto la guida di Pippo Inzaghi, l’uomo scelto dal duo Galliani- Barbara Berlusconi, per riportare in alto il nome del club milanese dopo un’annata da dimenticare. Continuano con i rispettivi tecnici, invece, Roma, Inter e Napoli.

I giallorossi sono gli attuali protagonisti del mercato italiano con l’acquisto di giocatori d’esperienza come Ashley Cole ed Astori e l’innesto del giovane Iturbe, arrivato per 30 milioni di euro. Con questi acquisti e la conferma di giocatori come Gervinho, Benatia e Strootman la squadra di Garcia diviene forse la squadra da battere per il prossimo campionato, con crescenti speranze anche in ambito europeo.

Il Napoli, dal canto suo, è partito in sordina in questa finestra di mercato, ed ora cerca, dopo l’ingaggio di Michu, di chiudere per un grande centrocampista. In cima alla lista dei desideri di Benitez ci sono Mario Suarez e Kramer, due calciatori che farebbero fare il salto di qualità alla mediana azzurra. Pronto a risalire la china l’Inter, che prende Vidic e M’Vila in attesa dell’ufficializzazione di Medel e di un possibile rinforzo in attacco(molto vicino Osvaldo).

In lizza per le posizioni alte anche la Fiorentina di Mario Gomez e Pepito Rossi, i quali sperano di entrare in una stagione più fortunata di quella precedente, caratterizzata da infortuni. Ad aiutare i due fuoriclasse ci sarà un Borja Valero fresco di rinnovo, con Basanta arrivato per rinforzare la difesa, vero punto debole della Viola.

Continua la buona campagna rafforzamenti per la Lazio di Pioli, che dopo Basta, Parolo e Djordjevic chiude per De Vrij, difensore rivelazione degli ultimi Mondiali con la maglia dell’Olanda. Bilancio positivo, dunque, per i top club italiani fino a questo momento, sperando di non dover commentate nel prossimo futuro una cessione illustre che andrebbe a far scendere ulteriormente l’appeal di una Serie A ai minimi storici sotto il punto di vista tecnico.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.