Santori (Pdl): “Garantire cure ai dializzati”

By on 3 Dicembre 2012

 IQ. Roma, 03/12/2012- “Voglio far giungere la mia solidarietà e vicinanza a tutti quei pazienti che in questi giorni stanno vivendo nell’angoscia per il rischio chiusura che incombe sul centro per la dialisi di via Marco Polo”.

Lo dichiara Fabrizio Santori, consigliere Pdl di Roma Capitale. “Il ritardo nei pagamenti da parte della Regione, che potrebbe presto determinare l’interruzione delle prestazioni sanitarie indispensabili per la loro patologia, sta provocando un dramma psicologico e umano tra i dializzati della zona, che deprivati di una struttura di eccellenza quale quella di cui hanno usufruito finora, si vedrebbero costretti ad affrontare ulteriori disagi e problematiche, senza peraltro sapere dove rivolgersi. In un periodo in cui il Commissario Bondi sta attaccando con tagli indiscriminati la sanità pubblica, spingendo migliaia di pazienti ospedalizzati e ambulatoriali verso la possibilità sempre più concreta di restare senza cure; in un momento in cui a causa di questa politica migliaia e migliaia di lavoratori e medici del settore, come avviene all’Idi e in tante altre realtà territoriali, vivono sotto la spada di Damocle del licenziamento, lavorando spesso senza stipendio e costretti a forme di lotta estreme e vigorose, è un dovere politico ed istituzionale dal quale non ci sottrarremo la ricerca di uno sbocco positivo per la difesa dei diritti acquisiti dei dializzati di via Marco Polo. Non solo, sarà nostro preciso compito fare tutte le pressioni istituzionali e pratiche perché più in generale i diritti di tutti i malati e di tutti gli operatori del settore siano tutelati e salvaguardati dallo scempio della spending review”.

Lo dichiara Fabrizio Santori, consigliere Pdl di Roma Capitale

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.