SANITA’, SANTORI: DATI UIL SIANO DA INCENTIVO A ZINGARETTI

By on 17 Settembre 2013

Regione LazioIQ. 17/09/2013 – Cittadini sempre più alle corde e settore in crisi aprano riflessione su spechi e inefficienze

“I dati resi noti oggi dalla Uil siano da incentivo al presidente Zingaretti, si spende meno che nel 2008 nelle spese primarie di salute e il settore sanitario, sia pubblico che privato, è sempre più in crisi. Alle preoccupazioni legate allo stato di attenzione dei nostri concittadini sul loro stato di salute, si unisce l’allarme occupazionale ed economico di un settore che è stato aiutato poco e male dalle Istituzioni. Il tour sulla sanità malata che sto conducendo da qualche settimana in diverse strutture ospedaliere per denunciare sprechi e inefficienze vuole andare proprio in questa direzione. Senza alcuna polemica questo genere di ricerche servano come pungolo alla classe dirigente ognuna per il suo ruolo, da incentivo al Presidente Zingaretti ad eliminare gli sprechi ancora presenti nella nostra sanità, all’opposizione a verificare che questo avvenga, in maniera determinata e costruttiva”, così dichiara Fabrizio Santori, consigliere regionale e componente della Commissione Sanità, a commento dei risultati delle ricerche commissionate dalla UIL in collaborazione con l’EURES.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.