Roma,omicidio Eur.Bombardieri (Uil):Basta commiati,servono azioni urgenti.

By on 24 Agosto 2014

“Ancora una donna uccisa. Ancora un omicidio per mano di un uomo violento. E’ il 154 caso in questi otto mesi del 2014. Uno snocciolare costante e periodico di numeri che, purtroppo, rappresentano vittime indifese di compagni, mariti, ex fidanzati che – non in preda a raptus – ma incapaci di gestire i propri fallimenti, cercano con la violenza di imporre il proprio volere fino alla fine. Basta! Basta davvero! Siamo stanchi di dover esprimere l’ennesimo cordoglio e vicinanza o solidarietà alle famiglie. E’ una retorica da politicanti che non ci appartiene. Vogliamo, pretendiamo risposte e soluzioni rapide dalle istituzioni nazionali e locali. Non si può esprimere indignazione e tagliare i fondi destinati al sociale. Non si può fare la conta delle vittime e legiferare contro il carcere preventivo ai violenti. Non si possono lasciare sul lastrico i centri anti violenza. I telegrammi di commiato sono inutili e non colmano le gravi mancanze di un Paese che non e’ in grado di tutelare i suoi cittadini. E a livello locale, se è’ confermato ciò che leggiamo sulla stampa, come si possono investire 11 milioni di euro in bandi per l’informatizzazione e attingere i soldi necessari da una continua e pesante tassazione? Sono i servizi alla persona, il welfare di prossimità le uniche fonti di reddito reali. Solo investendo nel miglioramento dei servizi si potrà produrre vera economia. Non attraverso aumenti di Irpef o di tariffe ztl, con tanto di esenzione a categorie privilegiate. Basta con quest’ipocrisia collettiva. Servono risposte certe, non necrologi accorati”.
Così, in una nota, il segretario generale Pierpaolo Bombardieri e tutta la segreteria della UIL di Roma e del Lazio.

(Fonte Omniroma)

Pierpaolo Bombardieri: Segretario Confederale della Uil di Roma e Lazio

Pierpaolo Bombardieri: Segretario Confederale della Uil di Roma e Lazio

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com