Roma – Spaccio, tra gli arrestati: un marocchino, un tunisino, un senegalese, ed un guineano.

By on 22 Novembre 2014

Nel corso dei quotidiani controlli finalizzati al contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nel quartiere San Lorenzo, i Carabinieri della Compagnia Roma piazza Dante hanno arrestato complessivamente cinque pusher stranieri e ne hanno denunciato un altro a piede libero.

Il primo a finire nella rete è stato un cittadino marocchino di 17 anni, sorpreso dopo aver ceduto 2 g di marijuana in cambio di 10 euro ad un giovane acquirente che è stato segnalato al Prefetto. Nelle tasche del pusher i Carabinieri hanno trovato altri 43 g della stessa sostanza.

Poco dopo è stato arrestato un cittadino tunisino di 26 anni trovato in possesso di 15 grammi di marijuana e 80 euro in denaro contante, probabile provento dell’attività illecita.

Sempre a San Lorenzo, un 33enne, cittadino del Senegal, è stato sorpreso dagli stessi Carabinieri a cedere 9 grammi di marijuana ad un ragazzo che è stato segnalato quale assuntore di sostanze stupefacenti.

Infine è stata la volta di un 30enne cittadino della Guinea trovato in possesso di 50 g di marijuana. L’unica denuncia a piede libero è scattata invece nei confronti di un 34enne cittadino della Guinea trovato in possesso di 5 g di eroina.
I cinque arrestati sono stati trattenuti in caserma, in attesa del rito direttissimo e dovranno tutti rispondere di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.