LA ROMA CONTINUA A SOGNARE, PARI AMARO PER IL SASSUOLO

By on 13 Aprile 2014

di Gianluca Colasanti

IQ. 13/04/2014 – La Roma continua a volare. Anche nell’anticipo interno contro una delle squadre del momento, infatti, i giallorossi vincono accorciando sulla vetta della classifica in attesa del Monday night bianconero.

A battere l’Atalanta ci pensano Taddei, Ljajic e Gervinho, finalizzatori di serata del solito gioco imprevedibile della banda Garcia, che non sembra risentire delle importanti assenze di giocatori come Destro, Pjanic, Strootman ecc. Ad aprire le marcature è Rodrigo Taddei, che conferma il proprio momento magico portando in vantaggio la Roma nei primi minuti. La squadra di Colantuono appare annichilita e Consigli è costretto a fare gli straordinari per salvare il risultato. Al minuto 44, tuttavia, la Roma orchestra un’azione formidabile che porta Ljajic a concludere praticamente a porta vuota dopo il generoso suggerimento di De Rossi.

Nella ripresa le cose rimangono invariate e la squadra capitolina sigilla il risultato con Gervinho, che finalizza l’ennesima azione spettacolare. Inutile il goal di Migliaccio nel finale. All’Olimpico finisce 3 a 1 per una Roma che continua a far sognare i propri tifosi.

Nel primo anticipo di giornata, invece, il Sassuolo perde un’ottima occasione in ottica salvezza, rimanendo bloccato sul pareggio contro il Cagliari. La squadra di Di Francesco prova a fare la partita schierando il tridente Sansone-Zaza-Berardi. Tuttavia la partita rimane bloccata e si sblocca solo grazie ad un errore di Astori al minuto quaranta, errore che regala a Zaza la possibilità di battere Avramov per l’uno a zero nero verde.

Il Cagliari non sembra accusare il colpo ed in avvio di ripresa agguanta il pari. Ibarbo, infatti, si procura un calcio di rigore dopo un fallo evitabile di Antei. Dal dischetto Ibraimi non sbaglia riequilibrando il match. La gara continua senza grandi emozioni, con le due squadre che arrivano al novantesimo sul risultato di uno a uno. Un punto inutile, dunque, per il Sassuolo, che vede sempre più vicino il ritorno nella serie cadetta, anche visto il campionato della squadra emiliana in questo finale di stagione.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.