Roma – Arrestati cinque romeni per furto e tentata rapina

By on 10 Giugno 2014

Nella tarda serata di ieri, i Carabinieri della Stazione Roma Città Giardino hanno arrestato 5 cittadini romeni (4 uomini e una donna di età compresa tra i 28 ed i 37 anni), tutti incensurati tranne il più grande del gruppo che ha qualche precedente, con le accuse di furto aggravato e tentata rapina.
Il branco era stato fermato per un controllo dai Carabinieri in servizio di pattuglia mentre, in via Nomentana, all’altezza dello svincolo del Grande Raccordo Anulare – Circonvallazione Orientale – erano stati notati armeggiare nel cassone di un furgone con targa della Bulgaria, intestato a uno dei giovani del gruppo, al cui interno avevano appena caricato di peso uno scooter di grossa cilindrata. A poca distanza dal camioncino, inoltre, è stata sorpresa la restante parte della banda, in attesa comodamente seduta a bordo di un costoso suv BMW X6, intestato all’unica donna della combriccola, una giovane di 27 anni.
In caserma, durante gli accertamenti, i Carabinieri della Stazione Roma Città Giardino hanno potuto dare fondamento ai loro sospetti: lo scooter trovato nel furgone era stato appena rubato in strada. Inoltre, è emerso che la stessa banda, qualche ora prima, in via Monte Gemma, avevano tentato di appropriarsi di un altro motociclo poi disturbati dall’arrivo del proprietario del veicolo, un ragazzo romano di 27 anni che, per caso, si è trovato a passare proprio mentre la banda stava caricando il suo scooter nel cassone del furgone. Ne è nata una colluttazione a seguito della quale il 27enne, oltre a riuscire a mettere in fuga la banda, ha anche annotato qualche dettaglio del furgone e del suv su cui stavano viaggiando.
I veicoli sono stati sequestrati mentre i 5 ladruncoli sono stati trattenuti in caserma, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa di essere sottoposti al rito direttissimo.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.