Ritirato il ddl che dimezza la pena per concorso mafioso

By on 22 Maggio 2013

carcereIQ. 22/05/2013 – Il testo del PdL: dimezzare la pena per il concorso esterno.

Condanna dimezzata per il concorso esterno in associazione mafiosa. Niente carcere e intercettazioni per chi svolge attivita’ sotterranea di supporto ai componenti dell’ associazione mafiosa. Si dovra’ dimostrare che c’e’ un profitto. Lo prevede la proposta di legge presentata dal Pdl. Ora, il concorso esterno in associazione mafiosa e’ punito con il carcere fino a 12 anni. Se le norme venissero introdotte, le conseguenze avrebbero un riflesso anche sui giudizi in corso grazie al principio del ‘favor rei’.

“E’ un testo di legge che non fa parte del programma del Pdl – assicura Schifani – e che il senatore, che fa parte del gruppo Gal, ha presentato a titolo personale”. “Per evitare strumentalizzazioni e perniciose polemiche ho invitato personalmente il senatore Compagna a un tempestivo rinvio del testo, ricevendone rassicurazioni in tal senso”, conclude.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com