Ristrutturazione della concessione per la Metro 4: tutti gli advisor legali

By on 19 Ottobre 2019

Istituto Europa Asia
EUROPASIA
Europe Asia Institute
Informa

Metro linea 4, da Linate a San Babila in 13 minuti nel 2023 – Sara Valaguzza: « Anche il diritto è capace di apportare valore aggiunto»
* * *
Ristrutturazione della concessione per la Metro 4: tutti gli advisor legali
“Il nostro Studio ha assistito il Comune di Milano in un momento fondamentale per la realizzazione della Linea Metropolitana 4 – ha affermato la Prof. Avv. Sara Valaguzza  – I treni della nuova linea percorreranno il tratto dall’aeroporto di Linate al centro città arrivando alla stazione di San Babila in 13 minuti. La fine lavori è prevista per luglio 2023, ma intanto verranno aperte progressivamente 3 tratte funzionali, per consentire alla città di cominciare a beneficiare di un servizio di trasporto integrato e modernissimo. Il nostro gruppo che si occupa di project financing e concessioni ha supportato l’Amministrazione nella redazione e negoziazione con la Concessionaria degli atti necessari per rendere il tutto possibile. Presto Milano potrà contare su una infrastruttura strategica fondamentale per il trasporto pubblico locale della città. Ancora un volta, abbiamo dimostrato che anche il diritto è capace di apportare valore aggiunto!.”

Ecco il gruppo di operatori legali che ha partecipato all’operazione.

Gianni Origoni Grippo Cappelli & Partners GOP, Legance – avvocati associati, studio legale Annoni, studio legale Valaguzza  e Chiomenti sono gli studi coinvolti nella corposa operazione di modifica degli accordi finanziari e di progetto derivante dall’accordo di riequilibrio della concessione di costruzione e gestione della Linea 4 della metropolitana milanese (Metro 4), intervenuto il 5 febbraio 2019 tra il Comune di Milano, la concessionaria Spv Linea M4 (società di progetto partecipata per 2/3 dal Comune di Milano e per il restante 1/3 da Salini Impregilo, Astaldi, AnsaldoBreda, Hitachi Rail Sts, Hitachi Rail, Sirti e Atm) e il Consorzio Costruttori Cmm4. Si tratta di una sostanziale ristrutturazione della concessione, cui ha fatto seguito l’adeguamento dell’intera struttura finanziaria e che permetterà il completamento di una infrastruttura strategica per Milano.

GOP ha assistito la società concessionaria Spv Linea M4  nella ristrutturazione dei documenti del progetto, incluso l’atto modificativo del contratto di appalto con Atm per la gestione e la manutenzione della linea , la negoziazione e finalizzazione della documentazione ancillare all’atto integrativo n. 1 alla convenzione di concessione sottoscritto con il Comune di Milano, necessaria al raccordo con le previsioni della convenzione originaria, e nella negoziazione e finalizzazione degli atti modificativi dei documenti finanziari. Ha agito tramite un team composto dal partner Ottaviano Sanseverino e dall’associate Silvia Morando.

Legance ha assistito il pool di banche finanziatrici composto da Banca Imi, Bnp Paribas, Crédit Agricole, Mps Capital Services Banca per le Imprese, Natixis e Unicredit nonché da Cassa depositi e prestiti e dalla Banca europea per gli investimenti (Bei) nella due diligence e nella redazione dei documenti finanziari e nella revisione dei contratti di progetto necessari per la ristrutturazione del finanziamento e della concessione, un team composto dal senior partner Monica Colombera e dal managing associate Alfredo Fabbricatore.

Lo studio legale Annoni ha assistito il consorzio Cmm4 e i soci costruttori nella negoziazione dell’atto integrativo n. 1 alla convenzione di concessione e nella ristrutturazione dell’atto modificativo del contratto di appalto con il Cmm4 per la progettazione e costruzione della Linea 4, con Marco Annoni e Margherita Petrosemolo.

Lo studio legale Valaguzza (Sara, Rita, Guendalina, Lucia, Monica, Eugenio, Andrea, Silvia, Sofia e Ilaria) ha assistito il Comune di Milano nella predisposizione e negoziazione dell’atto integrativo n. 1 alla convenzione di concessione, fornendo supporto al responsabile unico del procedimento e all’alta vigilanza anche nella revisione della documentazione contrattuale connessa tramite Sara Valaguzza e Monica Lauro.

Lo studio legale Chiomenti ha assistito il Comune di Milano, in qualità di concedente e di socio di maggioranza della società di progetto, in relazione ai profili di finanza pubblica, alla procedura di financial rebalance ed alla revisione dei documenti finanziari di cui il Comune è parte. Ha agito tramite un team composto dal partner Marco Cerritelli, coadiuvato dalle associate Valentina Perrone e Giulia Alessio.

Atm è stata assistita nella ristrutturazione del contratto modificativo del contratto o&m dalla general counsel Micaela Vescia

Sara Valaguzza con la Vice Rettrice della Universita’ degli studi di Milano Maria Elisa D’Amico e con il pres. di Assoedilizia Achille Colombo Clerici

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.