Renzi non tratta con i sindacati sulla legge di stabilità.

By on 28 Ottobre 2014

“Il governo deve parlare con i sindacati e ascoltarli, ma ciascuno torni a fare il suo mestiere: il sindacato fa le trattative con le aziende. Le leggi le fa il Governo”. Così Matteo Renzi, ospite a Otto e Mezzo su La7, parla del rapporto con la Cgil.

“Le leggi il Governo non le scrive con il sindacato” E a due giorni dalla manifestazione targata Confederazione Generale Italiana del Lavoro – che a Roma ha raccolto un milione di persone-  il premier è chiaro: “Se i sindacalisti vogliono trattare si facciano eleggere, ce ne sono già, si troverebbero a loro agio”.

“Nessuno può trattare sulla legge di stabilità….Trattare cosa? La cosa veramente surreale è che il segretario della Cgil Camusso dica che in un incontro si debba trattare. Nessuno può trattare sulla legge di stabilità. Sulla legge di stabilità si tratta in Parlamento”. Così replica il presidente del Consiglio alle parole dette da Susanna Camusso al termine dell’incontro ministri-sindacati sulla legge di stabilità.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.