Regione: Robilotta (EPI), Zingaretti con Leu e i 5 stelle sposta asse del Pd e giunta

By on 7 aprile 2018

Donato Robilotta_ Responsabile Lazio Energie PER l’Italia

Con la nomina di Claudio Di Berardino, cui faccio i migliori auguri di buon lavoro, come assessore regionale al lavoro Zingaretti chiude solo in parte il contenzioso con Leu.

Tanto che Paolo Cento ci tiene subito a rimarcare il mandato che avrà l’assessore del suo partito, quello di bloccare la Roma-Latina e dire no ai termovalorizzatori perché è su questa base programmatica che Leu ha fatto l’accordo con Zingaretti per sostenerlo in campagna elettorale.

Così come è sempre più evidente l’intesa tra lo stesso Zingaretti e i 5 stelle, con la Lombardi che ancora oggi ribadisce che il Presidente della Regione ha dato qualche assicurazione sul programma di “rifiuti zero” del movimento basato sul no alle discariche e no ai termovalorizzatori.

Vedremo cosa dirà Zingaretti l’11 Aprile in consiglio Regionale, se dirà che la Roma Latina va fatta senza se e senza ma o se continuerà a tentennare come ha fatto sino ad oggi.

Vedremo se chiederà alla Raggi, nella sua qualità di Sindaco della Capitale e della Città Metropolitana, di indicare rapidamente il sito della discarica a Roma e arrivare a commissariarla nel caso continui a tergiversare o cercherà di non rompere l’idillio con i 5 stelle.

Vedremo se dirà che riapre il termovalorizzatore di Colleferro, altrimenti non si capisce perché la Regione abbia fatto la gara pubblica per venderlo, o se continuerà a dire che non serve, con il rischio che lo Stato commissari la Regione perché inadempiente rispetto al decreto sblocca impianti del governo Renzi.

Donato Robilotta Coordinatore dei Socialisti Riformisti

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *