Refurtiva ritrovata nelle case dei rom

By on 1 Settembre 2013

RAMEIQ. 01/09/2013 – E’ stata ritrovata refurtiva rubata nell’ex Pandemonium, il complesso preso in affitto da Caritas e Comune per ospitare i rom.

Chili di rame e cavi, pile e attrezzature usate per la lavorazione di solventi e vernici. E’ quanto è stato ritrovato attorno alla piscina dell’ex Pandemonium, la discoteca che l’estate scorsa è finita al centro delle polemiche per essere stata presa in affitto da Comune e Caritas e quindi destinata a ospitare delle famiglie rom.

La refurtiva è stata recuperata nel complesso di Flumini di Quartu dalla squadra Mobile di Cagliari. Le verifiche hanno consentito di accertare che si trattava di quanto rubato dalla Sept Italia di Quartu, la società fallita di proprietà del sindaco di Carloforte Marco Simeone.

 (Fonte L’ Unione Sarda)

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.