Quirinale. Rampelli (FdI): “Mi scuso ma non sono riuscito a votare Marini”

By on 18 Aprile 2013

RampelliIQ. 18/04/2013 – Fabio Rampelli chiede scusa ai colleghi del gruppo parlamentare Fratelli di Italia, ma non ce l’ha fatta.

Fratelli d’Italia aveva deciso a maggioranza di votare per Franco Marini Presidente della Repubblica. Avrei dovuto allinearmi, come ho fatto tante volte nella mia storia. Ma stavolta non ci sono riuscito. L’Italia deve andare avanti, deve passare a una stagione nuova, deve lasciarsi dietro le spalle la Prima Repubblica, di cui era espressione l’ottantenne Marini e la seconda, per mettere in onda la stagione di Giorgia Meloni, Matteo Renzi, Flavio Tosi e Stefano Caldoro. Il voto a Marini avrebbe significato conservare un prodotto che sta rallentando l’Italia, rinchiuso nei veti tattici e nei pregiudizi ideologici.

Sono stufo di seguire la logica del meno peggio.

Ci sono decine di cinquantenni nella società che potrebbero dare un nuovo impulso all’Italia. Pd e Pdl li tirino fuori e strappino la nostra Nazione alla tirannide della gerontocrazia, allineandola con le altre democrazie occidentali. Fratelli d’Italia propone Sergio De Caprio, il Capitano Ultimo. Vediamo chi è pronto a raccogliere la sfida.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.