Quali sono i consensi di Renzi, l’uomo che abolì l’art.18?

By on 21 Settembre 2019

L’ex segretario dem, colui che ha abolito l’art.18 contro i lavoratori, ha motivato la sua decisione di far nascere Italia viva con l’obiettivo di raccogliere consenso in un bacino elettorale più ampio rispetto al centrosinistra, per rafforzare lo schieramento che si contrappone al centrodestra e a Salvini. L’opinione pubblica non sembra molto convinta del successo di questa operazione, infatti il 67% è convinto che Italia viva non riuscirà a raccogliere molti consensi e resterà marginale nella politica italiana, mentre coloro che prevedono che possa diventare un punto di riferimento importante per gli elettori riformisti, moderati ed europeisti rappresentano il 16%, con punte più elevate tra i dem (24%) e gli elettori di Forza Italia (32%). Quanto al bacino elettorale del nuovo soggetto politico, le opinioni sono tutt’altro che univoche: infatti, il 35% prevede che Italia viva raccoglierà consensi soprattutto nell’area del centrosinistra, il 25% immagina che avrà un elettorato composto all’incirca in parti uguali da elettori di centrosinistra e di centro o centrodestra e il 13% ritiene che il target elettivo sia di centro o centrodestra.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.