Professione Nonni di Laura Cugini

By on 14 Gennaio 2014

Buon pomeriggio cari deliziosi colleghi nonni, oggi sono tornata a fare la nonna a tempo pieno, il periodo di “riposo” se così vogliamo chiamarlo, è terminato una volta completato il libro del Dott. Brozzi.

Devo dire che mia madre è stata di grande aiuto, le mie nipotine hanno anche la fortuna di avere i bisnonni, nonché la trisnonna quasi centenaria.

E’ molto tempo che non vado più a Roma a fare “la nipote” ma guidare per me è uno sforzo enorme e chi mi conosce da sempre lo sà bene, farmi guidare me e lasciare la mia casa qualche giorno, non è stato mai tra i miei desideri, deve trattarsi di una cosa o persona molto importante nella mia vita……cercherò di riprendermi presto dal dolore al ginocchio e tornare finalmente a trovare da nonna Nike che non vedo dal giorno del santo Natale

Le mie due pesti oggi si sono divertite da morire a giocare sulla terrazza di casa mia e poi, dopo pranzo, siamo scese in giardino dove, insieme ad altri condomini ho posizionato dei giochi.

Non vi dico la felicità di Gaia ogni volta che può passare del tempo con Laura, quelle due sono inseparabili, l’unico neo è che data la differenza di età, dopo pranzo Gaia fa un bel riposino, mentre Laura no e pretende di tenere sveglia anche la cuginetta.

Comunque alla fine Gaia si è addormentata, ma erano ormai le quindici e Laura aveva la sua lezione di nuoto, insomma cari colleghi tra i lavori di casa e le bimbe sono riuscita a sedermi solo ora per scrivervi.

Pensate che quando mia figlia é venuta a prendersi la sua, mi ha chiesto quanto ero stanca da uno a dieci, voi cosa avreste risposto colleghi nonni?

……sicuramente ciò che ho risposto io: non ci si sente mai stanchi con i bambini, soprattutto se si ha la fortuna di divenire nonni e purtroppo, non è una fortuna che capita a tutti.

Ora però sento il bisogno di andare a camminare per sgranchirmi un pò le gambe e anche perchè se resto in casa, corro il rischio di frugare nella dispensa alla ricerca della mia adorata cioccolata fondente…..meglio uscire.

Cari deliziosi colleghi nonni, vi invio un forte abbraccio virtuale

nonna ciona

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.