Professione Nonni di Laura Cugini

By on 20 Novembre 2013

Buon pomeriggio cari deliziosissimi colleghi nonni, sto facendo la nonna a tempo pieno e certe volte arrivo ala sera cosi stanca che non mi va neanche di scrivere…..

A dire il vero sabato e domenica li ho passati a letto con dei dolori incredibili ala schiena, ieri stavo per cedere e andare in pronto soccorso, ma poi, ripensando a tutto ciò che ho passato quest’estate, mi sono tenuta i dolori evitando qualsiasi tipo di medicinale ed ho rispettato il riposo, che in realtà è quello che mi manca.

Dovrei condurre una vita meno stressante, lo riconosco, ma rischio così di divenire presto una vecchietta piegata su se stessa……come la strega di Biancaneve dopo la trasformazione……e voi non volete questo vero colleghi nonni?

I nonni devono essere sempre in perfette condizioni fisiche, perché anche a spiegarlo, quanti dei nostri nipotini capirebbe mai cos’è un dolore acuto?

Sto seguendo i consigli del mio medico, ma neanche questo fa effetto, intanto vorrei provare a prendere la vitamina D utile per le ossa, me lo ha ricordato oggi il dott. Cifra che è venuto a casa per visitare Gaia, anzi approfitto per ringraziarlo di essersi spostato dal suo studio per venire direttamente a casa, di persone cosi non ce ne sono molte, inoltre egli è stato molto chiaro ed esplicito nelle locuzioni.

Purtroppo Gaia ha fatto uno di quei strepitosi vaccini che ci siamo inventati oggigiorno: l’esavalente più le malattie esantematiche, insomma quindici giorni oro sono,a mia nipote sono state iniettate le anatossine di nove malattie…..

Ma vi rendete conto cari colleghi? In Italia eravamo riusciti a debellare parecchie malattie ed ora si ricomincia….sappiate intanto una cosa: il vaccino della pertosse ha valenza solamente otto-dieci anni, quindi cari nonni dobbiamo fare il vaccino anche noi, perché non siamo immuni ma soprattutto possiamo attaccare la tosse ai nostri nipotini.

Vi invito a parlarne con il vostro medico, come recitava uno spot pubblicitario “prevenire è meglio che curare”, spero tanto che abbiate iniziato bene la settimana, il mio inizio non è stato dei migliori ma….stasera avrò con me entrambi le pesti, quindi recupero, perché anche se mi sento stanca, non rinuncerei alle mie due graziosissime nipotine, neanche per tutto l’oro del mondo.

Avere con me le bambine, figlie delle mie figlie, non ha prezzo e tenerle durante il giorno mi da ancora la forza di potermi “credere” ancora giovane, quando ho loro due, sembra che regrediscano anche i dolori, ma non voglio trattenervi ulteriormente, Gaia sta per svegliarsi e Lauretta arriva dalla lezione di nuoto, quindi vi lascio al vostro lavoro e mi raccomando leggete tutti gli articoli su wwwinformazionequotidiana.it sono veloci, fatti bene e vi tengono aggiornati su tutto…..anche su di me e la mia schiena….vi invio un grande abbraccio virtuale.

nonna ciona

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.