Processare Salvini equivale a processare il governo.

By on 29 Gennaio 2019

E’ una sorta di avvertimento quello che arriva dai capigruppo della Lega al Senato ed alla Camera, Massimiliano Romeo e Riccardo Molinari. Un segnale che il vertice leghista non è così rassegnato a concedere l’autorizzazione a procedere contro il suo leader, a dispetto di quanto sostiene Di Maio, che ha comunque annununciato il voto del grillini a favore dell’autorizzazione.

“Processare chi, nell’esercizio delle sue funzioni di ministro dell’Interno, ha contemporaneamente agito nel pieno rispetto delle leggi e della Costituzione e ottemperato al mandato ricevuto dagli elettori, quello cioè di garantire rispetto delle regole e delle normative, significa inequivocabilmente tentare di processare il governo” affermano in una nota congiunta i due capigruppo. E anche se per ora nessuno pronuncia la parola crisi, sono diversi i dirigenti della Lega per i quali un sì dei pentastellati al processo non può non avere conseguenze politiche sull’esecutivo.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.