Primarie Pd, in vantaggio Zingaretti, nonostante la sua gestione sul Cup del Lazio.

By on 3 Marzo 2019

Sono aperti da stamane alle 8 i seggi per le primarie del Pd. I cittadini possono votare fino alle 20. Si potranno recare nelle sedi dei circoli o negli oltre 7000 gazebo allestiti in tutta Italia. L’organizzazione della kermesse elettorale Dem si avvale del supporto di oltre 35 mila volontari.

Il Pd punta ad almeno un milione di persone al voto ai gazebo nelle primarie per scegliere il nuovo leader, dopo la stagione di Renzi e la reggenza di Martina. Zingaretti, Giachetti e lo stesso Martina sono in corsa, divisi sulle alleanze a sinistra e sul rapporto col M5s. Eletto direttamente solo chi supera il 50% dei voti, altrimenti lo Statuto prevede l’elezione da parte dell’Assemblea nazionale.

Zingaretti sembra essere in vantaggio, nonostante le tante polemiche sulla sua gestione nella vicenda Cup del Lazio, che ha coinvolto 1600 lavoratori, che tanti problemi ha generato a causa di un bando di gara senza clausole di salvaguardia e con tagli importati sugli stipendi di alcuni lavoratori, senza dimenticare gli oltre 400 amministrativi esternalizzati dell’Asl Roma 2, assunti dalla coop subentrante con una decurtazione del 10% degli stipendi.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.