Poliziotti pestati dagli extracomunitari del Cara di Borgo Mezzanone

By on 9 ottobre 2018

Erano circa 50 – secondo il sindacato di polizia Sap – gli extracomunitari del Cara di Borgo Mezzanone, a Foggia, che si sono scagliati con calci e pugni contro due poliziotti che avevano fermato per un controllo un cittadino gambiano di 26 anni, poi arrestato perché aveva tentato di investire gli agenti con l’auto. I due poliziotti hanno riportato ferite giudicate guaribili in 15 e 30 giorni. Il Sap chiede “maggiori tutele per i poliziotti operativi su strada, come i taser ad esempio”.   “I due colleghi sono stati letteralmente pestati e hanno riportato importanti ferite con prognosi che vanno dai 15 ai 30 giorni – spiega Francesco Pulli, segretario nazionale del sindacato autonomo di polizia (Sap) – l’intervento di altre pattuglie ha scongiurato il peggio per i colleghi”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.