PETRASSI- Inaugurazione scuola Formello (RM) – Auguri per il nuovo anno scolastico

By on 15 Settembre 2014

“L’anno scolastico si apre con nuove ed entusiasmanti sfide in questo Paese, nel contesto locale come in quello nazionale. E la Scuola ha il dovere arduo ma affascinante di fornire ai ragazzi il passaporto per entrare da protagonisti nelle dinamiche del mondo!” È quanto ha dichiarato il consigliere regionale del Lazio Piero PETRASSI, componente della Commissione Cultura, a margine della cerimonia a Formello (RM) per l’inizio dell’anno scolastico insieme al vicepresidente Smeriglio ed al Sindaco Sergio Celestino in concomitanza con l’inaugurazione della Scuola Secondaria di I Grado “Roberto Rossellini”. “L’auspicio è che – continua PETRASSI – il rapporto sinergico di collaborazione tra Scuola ed Istituzioni possa consolidarsi sempre di più, garantendo efficienza e qualità rispondenti ai bisogni attuali dell’utenza e del territorio. In questa direzione va proprio lo sforzo del Governo Renzi che ha dato priorità assoluta alla scuola come campo nevralgico per rilanciare il Paese. Bene quindi l’anno scolastico uniforme –  da qui agli anni a venire la scuola riapre il 15 settembre, senza interruzioni e sfasature tra istituti – e bene la Giunta Zingaretti con 8,5 milioni di euro stanziati per l’anno scolastico 2014/2015”.

“Mai dimenticando l’importanza fondamentale dei rapporti umani, dei valori della solidarietà, – ha terminato PETRASSI – a Voi Studenti auguro di poter dar corso agli studi serenamente e proficuamente, con la legittima pretesa che gli insegnanti rendano più vivo ed attuale il loro insegnamento in una scuola moderna e proiettata verso l’Europa, alle Famiglie formulo l’augurio affinché siano sempre più disponibili ed attente, pronte a collaborare con l’istituzione scolastica, con la convinzione che possano anche condividere con i docenti strategie e finalità educative, A Voi Dirigenti, Docenti e Personale amministrativo, nel Vostro già complesso compito di “trasmettitori del sapere”, auspico infine di poter continuare con passione, competenza e professionalità a svolgere l’importantissimo e delicato ruolo della formazione dei nostri ragazzi.”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.