Peter Pan Onlus. Zingaretti: “La Regione colpisce i deboli”.

By on 9 Febbraio 2013

PeterIQ. 09/02/2013 – L’associazione ha denunciato la decisione della Regione di “sfrattare i bambini di Peter Pan onlus e le loro famiglie”. Ricoverare un bambino costerebbe mediamente oltre 1200 euro, mentre effettuare il day hospital e poi riaccompagnare il bambino presso la struttura Peter Pan riduce i costi a circa 250 euro

Il futuro di Peter Pan onlus, associazione nata nel 1994 per mettere a disposizione dei bambini malati di cancro il supporto necessario ad affrontare il lungo iter delle terapie, è a rischio.

L’associazione ha denunciato la decisione della Regione di “sfrattare i bambini di Peter Pan onlus e le loro famiglie”.

I bambini malati oncologici, provenienti da tutta Italia e da tantissimi altri Paesi lontani da noi, vengono ospitati presso la struttura dell’associazione Peter Pan e poi si recano al vicino Ospedale Bambino Gesù per le cure in day hospital.

Questo significa risparmio del costo di degenza: ricoverare un bambino costerebbe mediamente oltre 1200 euro, mentre effettuare il day hospital e poi riaccompagnare il bambino presso la struttura Peter Pan riduce i costi a circa 250 euro. Tutto questo per consentire ai piccoli un approccio meno doloroso e la possibilità di vivere la loro malattia nel modo meno traumatico possibile.

Anche questa vicenda dimostra come opera la Regione Lazio governata dalla destra.

Continuano imperterriti a fare nomine a ripetizione per i loro potenti amici, ma colpiscono i deboli e sfrattano coloro che da anni aiutano le famiglie dei bimbi gravemente malati.

E’ necessario cambiare tutto, e cambieremo tutto, per evitare il ripetersi di episodi vergognosi come questi.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com