Per il M5S mai più alleanze con il PD, ma ci restano al Governo.

By on 28 Ottobre 2019

Della serie “La coerenza innanzitutto”.

In un’intervista a Sky TG 24, Luigi Di Maio ha detto che, dopo la grave sconfitta subita in Umbria, il Movimento 5 Stelle non deve più allearsi con il PD a livello locale. Secondo Di Maio il Movimento deve ripartire «da zero» sui territori e partecipare alle prossime elezioni «senza aspettative». Per quanto riguarda l’alleanza con il PD:

«Non ha funzionato, non è più praticabile»

In Umbria il PD e il Movimento 5 Stelle si erano presentati alleati per la prima volta, ma il loro candidato, l’imprenditore Vincenzo Bianconi, ha ottenuto un pessimo risultato, raccogliendo appena il 37 per cento dei voti contro il 57 per cento della candidata del centrodestra, Donatella Tesei, eletta nuova presidente della regione. In molti speravano che un buon risultato di PD e Movimento 5 Stelle potesse aprire la strada a nuove alleanze, in particolare nelle molte regioni dove si vota l’anno prossimo come Emilia-Romagna, Toscana e Calabria.

Ma mentre il PD è faticosamente riuscito a contenere la sconfitta rispetto ai risultati del recente passato, perdendo un paio di punti percentuali rispetto alle ultime europee e alle politiche di un anno fa, il Movimento 5 Stelle ha ottenuto un risultato particolarmente negativo, appena il 7 per cento, circa 30 mila voti, poco più di un quinto di un anno e mezzo fa, quando alle politiche raccolse 140 mila voti in tutta la regione.

«Il Movimento, che stia con alleato con la Lega o che stia alleato con il PD, non ne trae giovamento. Il PD ci fa male come la Lega a starci al governo insieme», ha detto Di Maio nell’intervista, per poi aggiungere però che l’attuale governo di coalizione proseguirà «per i prossimi tre anni», cioè fino alla scadenza naturale della legislatura.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.