I pendolari lombardi viaggiano su carrozze trentennali.

By on 18 marzo 2018

Le Ferrovie dello Stato. La posizione netta del neogovernatore Attilio Fontana. E i pendolari lombardi che nel frattempo viaggiano su carrozze trentennali. Torna ad aprirsi la discussione sulla governance di Trenord. La società di trasporti nata nel 2011 è divisa tra due padroni: metà Trenitalia (e quindi Ferrovie dello Stato), metà Fnm (vale a dire Regione Lombardia). Un cinquanta e cinquanta che Fontana vuole mantenere tale. «Non intendiamo scendere con la nostra quota» ha ricordato giovedì in occasione del viaggio inaugurale del Frecciarossa sulla tratta Genova-Milano-Venezia. Nella stessa sede ha formulato però una richiesta a Fs: si faccia carico della sua parte. Tradotto, le Ferrovie dello Stato elargiscano finanziamenti per il rinnovo dei treni. Quasi la metà dei convogli in servizio in Lombardia ha infatti oltre 35 anni ed è colpita da guasti sempre più frequenti. Con conseguenti problemi di manutenzione, sicurezza, mancanza di carrozze per i viaggiatori che diventano ogni anno più numerosi (oggi circa 750 mila). Una situazione che si ripete anche nel resto d’Italia e che ha portato Trenitalia ad attivare una commessa nazionale per nuovi convogli.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.