Pakistan, pronti ad impiccare 3000 terroristi.

By on 19 Dicembre 2014

Il comandante dell’esercito pachistano, generale Raheel Sharif, ha chiesto al governo di poter eseguire oltre 3.000 “impiccagioni di terroristi” nelle prossime 48 ore come ritorsione per il massacro di 148 persone, quasi tutti bambini e adolescenti, perpetrato dai talebani nella Scuola militare di Peshawar. Sharif ha poi firmato di suo pugno i primi 6 ordini d’esecuzione per oggi. Il Pakistan aveva già annunciato la fine della moratoria sulle esecuzioni capitali per reati di terrorismo.

Secondo i media locali, sono in corso i preparativi in diverse prigioni e sono gia’ stati chiamati i boia per eseguire le pene capitali.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.