Il paese delle tasse.

By on 18 agosto 2014

La stangata d’agosto quest’anno sfiorera’ i 30 miliardi di euro per aziende e ‘partite Iva’.

Imprese e lavoratori autonomi dovranno versare all’Erario entro la fine di agosto oltre 29 miliardi di euro di imposte, al netto dei contributi previdenziali.

E’ questa la somma secondo l’Ufficio studi della Cgia, secondo cui delle 11 scadenze fiscali e contributive previste.

Per i soli contribuenti dell’Iva  il gettito dovrebbe essere di 13,1 miliardi di euro.

A seguire il versamento da parte dei datori di lavoro delle ritenute Irpef dei dipendenti e dei collaboratori, pari ad un importo di 7,6 miliardi di euro e il pagamento del saldo e dell’acconto Irpef che dovrebbe garantire un gettito di 2,45 miliardi. Altri 1,7 miliardi giungeranno nelle casse dello Stato dal pagamento dell’addizionale Irpef, mentre dall’Irap e dall’Ires sono previsti altri 3 miliardi di euro. Infine, i lavoratori autonomi dovranno versare le proprie ritenute Irpef per un importo che dovrebbe toccare 1,3 miliardi di euro.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.