Oscar a “La Grande Bellezza” di Sorrentino.

By on 3 Marzo 2014

Alle 3,45, ora italiana, Dolby Teathre di Los Angeles Ewan McGregor e Viola Davis hanno annunciato l’Oscar a “La Grande Bellezza” di Paolo Sorrentino.

E lui, visibilmente emozionato – con al fianco un compiaciuto Toni Servillo e il produttore Nicola Giuliano -risponde con un “grazie alle mie fonti di ispirazione Federico Fellini, Martin Scorsese, i Talking Heads Diego Armando Maradona, a Roma, a Napoli e alla mia più grande bellezza personale, Daniela, Anna e Carlo”.

Si è così conclusa al top la marcia trionfale de “La Grande Bellezza” di Sorrentino. Il film aveva già conquistato prima il premio europeo Efa, a gennaio il Golden Globe, poi il Bafta, l’Oscar britannico. Sorrentino ha battuto “Albama Monroe-Una storia d’amore” del belga Felix Van Groeningen, “Il sospetto” del danese Thomas Vinterberg, “The Missing Picture” del cambogiano Rithy Panh e “Omar” del palestinese Hany Abu-Hassad.

E così dopo 15 anni dalla statuetta conquistata da Roberto Benigni con “La vita è bella” torna in Italia il premio per il miglior film straniero.

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com