ONU: 57ma sessione Commissione sulla Condizione delle Donne

By on 6 Marzo 2013

donneIQ. 06/03/2013 – Sino al  15 marzo 2013 si terrà a New York la 57ma sessione della Commissione sulla condizione femminile (“Commission on the Status of Women” – CSW) delle Nazioni Unite.

La CSW è una Commissione funzionale del Consiglio Economico e Sociale (ECOSOC) delle Nazioni Unite istituita nel 1946 ed è composta dai rappresentanti di 45 Stati eletti dall’ECOSOC, per un periodo di 4 anni, in base ad un criterio di equilibrio geografico: 13 paesi dell’Africa, 11 dell’Asia, 9 dell’America Latina e Caraibi, 8 dell’Europa Occidentale e 4 dell’Europa orientale.

La CSW ogni anno esamina un’area della Piattaforma di Pechino, definita area prioritaria (priority theme). Il risultato principale dei lavori della CSW sono le cosiddette agreed conclusions (conclusioni concordate) sul tema prioritario, che contengono un’analisi della tematica e concrete raccomandazioni per i Governi, gli organismi intergovernativi, le istituzioni, la società civile e per tutti gli attori coinvolti.

Nel corso dei lavori della CSW si svolgono numerosi “side e parallel events”, organizzati e gestiti da Organizzazioni internazionali ed europee, Stati e Organizzazioni non governative.

I temi della 57esima sessione della Commissione sulla condizione femminile sono i seguenti:

Tema prioritario: eliminazione e prevenzione di tutte le forme di violenza contro le donne e le ragazze (Elimination and prevention of all forms of violence against women and girls);

Tema rivisitato: condivisione delle responsabilità tra donne e uomini, compresi i servizi di cura nel contesto dell’HIV/AIDS (The equal sharing of responsibilities between women and men, including caregiving in the context of HIV/AIDS).

Il Ministro del Lavoro e delle Politiche sociali con delega alle Pari Opportunità, Prof.ssa Elsa Fornero, in qualità di rappresentante del Governo italiano, interverrà all’apertura della sessione della 57esima sessione della Commissione sulla condizione femminile, al side-event sulla violenza contro le donne organizzato dal Consiglio d’Europa e dalla Francia e al side-event sulle mutilazioni genitali femminili organizzato da Italia, Burkina Faso, Unicef e Unfpa.

Sono previsti, inoltre, incontri bilaterali con omologhi degli altri Stati membri delle Nazioni Unite volti ad approfondire il tema prioritario.

La delegazione tecnica del Dipartimento per le Pari Opportunità che prenderà parte ai lavori di questa 57esima sessione è guidata dal Capo del Dipartimento per le Pari Opportunità, Cons. Avv. Patrizia De Rose

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.