Ogni anno lo Stato spende circa 800 miliardi di euro

By on 22 Maggio 2013

angelettiIQ. 22/05/2013 – “Ogni anno lo Stato spende circa 800 miliardi di euro: anche un bambino, eliminando gli sprechi e le spese improduttive, sarebbe capace di risparmiare almeno il 2-3%”.

Lo ha detto il Segretario generale della Uil, Luigi Angeletti intervenendo, ieri mattina, alla trasmissione “Codice a barre” su Rai3, a proposito della necessità di individuare risorse per l’occupazione e per ridurre le tasse sul lavoro.

Per quel che riguarda poi il capitolo della cassa integrazione in deroga, Angeletti ha espresso perplessità sul provvedimento adottato: “I lavoratori se la sono, praticamente, autofinanziata per metà, poiché una parte delle risorse individuate erano già state destinate ai lavoratori sotto altre forme. Inoltre, nel 2013 la situazione non è destinata a migliorare: quelle risorse, dunque, non saranno sufficienti. In un Paese normale – ha concluso Angeletti – non ci si porrebbe questi problemi: per chi vive situazioni di difficoltà occupazionali si dovrebbe prevedere, in automatico, il finanziamento degli ammortizzatori sociali, anche con il supporto delle aziende, sino a quando quelle stesse difficoltà non siano superate. Per chi, invece, ha perso definitivamente il lavoro, si deve prospettare una forma di assistenza sostenuta dalla fiscalità generale”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.