“Odisseo e le onde dell’anima” di Roberto Fantini

By on 10 Settembre 2013

FantiniIQ. 10/09/2013- Difficile descrivere l’arcobaleno di sentimenti, emozioni, riflessioni e approfondimenti dell’essenza del nostro vivere proposti da Roberto Fantini.

I brani che propone sono autentiche perle che, infilate l’una dietro l’altra, compongono il cerchio dell’infinito. L’animo di Odisseo che parla è il nostro.

È un parlare puro, privo di steccati, libero dal timore della morte, un sentire a trecentosessanta gradi. L’astuzia, il coraggio, la curiosità, la voglia di esplorare, il dimenarsi della nostra mente che, imprigionata, disperatamente cerca una via d’uscita negli accadimenti mondani, non sono altro che il necessario e, al contempo, inutile percorso del nostro sentire. Esplorare la dimensione umana, viverla, soffrirla, gioirne per poi rovesciare il tutto nell’infinito presente che dimora nella nostra essenza più profonda è la via che ci indica Fantini, prendendoci per mano per guidarci con le sue riflessioni in una dimensione che sorpassa, inglobandolo, l’uomo con le sue domande, le sue paure, le sue inquietudini. Aiace: “ Odisseo, perché ti affanni ad indagare i misteri di quegli attimi ignoti ai viventi? A che varrebbe conoscere la mia morte, quando la tua è lì al tuo fianco, pronta a ghermirti? Io non so ancora comprendere cosa sia stato per me il morire. E’ una sciocca credenza dei mortali non ancora morti credere che, dopo, tutto sia disvelato.

Come in vita la vita non comprendiamo, così, morti, la morte non comprendiamo. E in vita crediamo di vivere e non viviamo, e in morte di morire e non moriamo.

Come l’acqua dell’oceano che non sa distinguere l’alta dalla bassa marea, ma va e torna senza quiete. Come il sole che gira incessantemente intorno alla terra… e c’è il giorno e c’è la notte, ma soltanto per chi ha scelto la terra e non il sole.” E ancora….. Odisseo:”Non è il nostro vivere che permette a noi di dormite, ma il nostro dormire che permette a noi di vivere. E chi non sa amare il sonno è nemico di se stesso”……

Profondo conoscitore dei testi classici, con “Odisseo e le onde dell’anima” Fantini propone al lettore una chiave di lettura che solo lo spessore della sua profondità può regalarci. Da non perdere

Graphe.it

edizioni

64 pagine € 9,90

 

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.