Obama cambia strategia contro i tagliateste.

By on 10 Giugno 2015

L’avanzata, in apparenza inarrestabile, dei jihadisti dell’Isis in Iraq e Siria spinge l’amministrazione Obama a un cambio di strategia: la Casa Bianca sta pensando a stabilire una nuova base militare nella provincia irachena di al-Anbar e di mandare alcune centinaia di addestratori militari per aiutare l’esercito di Baghdad a riconquistare la citta’ di Ramadi.
La Casa Bianca e il Pentagono, ha spiegato il portavoce del Consiglio di sicurezza Alistair Baskey, pensano a un numero di militati intorno ai 500, una cifra in grado di “accelerare l’addestramento e l’equipaggiamento dell’esercito iracheno”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.