Nuova impennata di contagi in Germania

By on 13 Agosto 2020

Nuova impennata di contagi in Germania a causa della pandemia di Coronavirus. I dati del Robert Koch Institut (Rki) parlano di 218.519 casi con un aumento di 1.226 rispetto a ieri, quando erano stati segnalati 966 casi e dopo giorni di allarmanti bollettini con oltre mille contagi. Ora i dati odierni sono, secondo i media tedeschi, i più preoccupanti dall’inizio di maggio. In Germania sono inoltre 9.207 i decessi confermati per complicanze legate al Covid-19, sei in più rispetto al precedente bilancio. E sono circa 198.800 le persone guarite dopo aver contratto l’infezione, 700 in più rispetto ai dati di ieri. La speranza è il vaccino. Ma anche la Germania pone dei dubbi sul vaccino annunciato ieri dalla Russia, Sputnik V: secondo il ministro della Salute tedesco, Jens Spahn, non è stato sufficientemente testato. In particolare desta preoccupazione il fatto che Mosca abbia deciso di registrare il vaccino prima dell’ultima fase del trial clinico. Spahn ha detto che l’opzione migliore sarebbe quella di avere “un buon vaccino basato su quello che conosciamo e il problema fondamentale è che i russi non ci stanno dicendo tanto”, servono i risultati e i dati dei trial “e non hanno fatto abbastanza test”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com