Non sarà una estate afosa.

By on 10 Luglio 2020

Gli italiani sono ormai abituati alle estati super calde e afose. Solitamente, nei mesi di luglio e agosto il clima diventa quasi insostenibile, soprattutto nelle città dove tende a crearso una vera e propria cappa di calore. L’anticiclone africano arriva ogni anno e sembra prolungare la sua visita sempre di più, facendo diventare le temperature roventi. I tipici temporali estivi, intensi e brevi, spesso non riescono a rinfrescare l’aria.

Quest’anno però stiamo assistendo a qualcosa di diverso. Anche se ci sono state giornate più calde, con picchi superiori ai 40°C, il clima non è insopportabile. Le frequenti precipitazioni degli ultimi giorni hanno anche abbassato le temperature portandole a livelli gradevoli.

Stiamo vivendo un’estate “normale”, non si boccheggia e il caldo non solo è sopportabile ma perfino piacevole. Secondo quanto prevede ilmeteo.it, le piogge ristoratrici torneranno a fine Luglio e interesseranno anche il mese di agosto, impedendo al caldo torrido di esplodere. È prevista addirittuta una rottura per Ferragosto causata dalla Niña.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com