Non era Mafia Capitale ma CORRUZIONE CAPITALE.

By on 23 Ottobre 2019

Ok, non era Mafia Capitale, va bene. Ma era CORRUZIONE CAPITALE, non vediamo molta differenza. Era un sistema volto a favorire pochi, ad ottenere favore a scapito di chi invece cercava di lavorare nel sistema in modo corretto. La Corruzione è quanto di più schifoso e marcio ci possa essere, uno dei motivi per cui il nostro paese si trova ad avere un debito pubblico mostruoso che stiamo ancora pagando. (n.d.r)

Eseguito nella notte dai carabinieri del Ros e del Comando provinciale di Roma, dopo la sentenza della Cassazione su Mondo di Mezzo, un ordine di esecuzione per la carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Roma per 9 persone. Le porte del carcere si sono aperte per l’ex presidente dell’Assemblea Capitolina Mirko Coratti, per l’ex dirigente che si occupava della cura del Verde a Roma Claudio Turella, Sandro Coltellacci, Franco Figurelli, Guido Magrini, Mario Schina, Andrea Tassone e Giordano Tredicine.

Per alcune delle persone arrestate in queste ore è stata applicata la legge ‘Spazzacorrotti’, approvata il 31 gennaio scorso e che introduce “misure per il contrasto dei reati contro la pubblica amministrazione e in materia di trasparenza dei partiti e movimenti politici”. Sulla legge pende un ricorso davanti alla Consulta.

Mondo di mezzo non è Mafia Capitale. Lo ha deciso la Corte di Cassazione che, ribaltando il verdetto d’appello, ha stabilito che l’organizzazione a delinquere capeggiata dall’ex Nar Massimo Carminati e dall’ex ras delle Cooperative Salvatore Buzzi non è stata un’associazione di stampo mafioso ma un’associazione a delinquere ‘semplice’. Di conseguenza, la pena andrà ricalcolata.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com