NOMADI, SANTORI: “CON I CITTADINI DI ROMA EST PER CHIEDERE LA CHIUSURA DEI CAMPI”

By on 23 maggio 2015

Roma est assediata da nomadi e immigrati clandestini. Domani domenica 24 Maggio  alle ore 10 in piazza Muggia al corteo indetto dal Coap Ponte di Nona

“A Roma est è ormai emergenza sicurezza assediata da campi rom e da numerosi centri per immigrati fuori controllo. Se il livello di percezione della sicurezza nella Capitale è ai minimi storici, non è per una forma di paranoia generalizzata che da diversi fronti, per interessi personali, tentano di addossare ai cittadini troppo influenzabili e paurosi. La questione sicurezza a Roma è un problema reale che necessita di risposte e interventi concreti senza perdite di tempo e buonismi autolesionistici. L’allarme lanciato da anni nelle periferie romane sull’illegalità, la delinquenza e il degrado ambientale fuori controllo che originano i campi nomadi non interessa minimamente questa amministrazione Marino, troppo presa a far breccia nei cuori di un certo elettorato con la trascrizione dei matrimoni gay in Campidoglio o altre questioni non di sua competenza. Chiediamo allora al prefetto Gabrielli di ascoltare i cittadini esasperati, prendere la situazione in mano e intervenire con la chiusura immediata dei campi nomadi abusivi e interventi risolutivi nei villaggi attrezzati ormai abbandonati a se stessi, come spesso dimostrato, abitati da nomadi con profumati conti correnti in banca e votati alla criminalità” lo dichiara il consigliere regionale del Lazio, Fabrizio Santori, che parteciperà al corteo indetto dal Caop Ponte di Nona previsto per domani domenica 24 maggio  alle ore 10 in piazza Muggia.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *