Nella Curia romana dovranno lavorare più giovani e donne.

By on 14 Settembre 2017

Nella Curia romana, in futuro, dovranno lavorare più giovani e più donne. E’ una delle prospettive aperte dalla ventunesima riunione del ‘C9’, il Consiglio dei cardinali che assiste papa Francesco nel progetto di riforma del governo della Chiesa (attualmente ridotto a un ‘C8’ per l’assenza del cardinale australiano George Pell, tornato in patria per sottomettersi a un processo per abusi sessuali su minori), svoltasi da lunedì a oggi in Vaticano.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.