Nave sequestrata dalla Finanza e multa all’armatore di 300mila euro

By on 4 Settembre 2019

Nave sequestrata dalla Finanza e multa all’armatore di 300mila euro. Questi i provvedimenti nei confronti della Mare Jonio, eseguiti stamane dopo lo sbarco dei 31 migranti a Lampedusa, e in applicazione del decreto sicurezza bis. La nave della ong era entrata nel porto dell’isola dopo l’ok della Guardia Costiera, arrivato “per motivi sanitari”, nonostante lo stop del Viminale. A dispetto di multe e sequestri, Mediterranea Saving Humans, la ong che opera sulla Mare Jonio, non ha nessuna intenzione di desistere. “Ritorneremo”, assicura, contestando “l’assurda e paradossale applicazione” del decreto sicurezza bis, che definisce un “ultimo atto di cattiveria vendicativa”, e rimarcando il via libera ricevuto dalle autorità marittime.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.