Napoli, la truffa della benzina.

By on 6 Febbraio 2019

Più che benzina, in due distributori nel pieno centro di Napoli, gli automobilisti, nel loro serbatoio, facevano il pieno di aria. È quanto ha scoperto la Guardia di Finanza che ha sequestrato due pompe di benzina.
Su una colonnina è stato trovato, ben nascosto, un particolare dispositivo radio, che veniva attivato con un telecomando e che serviva per bloccare l’erogazione. I contatori del prezzo e dei supposti litri di carburante, tuttavia, continuavano a scorrere.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.