IL NAPOLI BATTE LA JUVE, LA ROMA VINCE IN EMILIA. CAMPIONATO RIAPERTO?

By on 31 Marzo 2014

di Gianluca Colasanti

IQ. 31/03/2014 – La Juventus non convince senza Tevez al San Paolo e subisce un Napoli affamato di vendetta. A firmare il due a zero partenopeo ci pensano Callejon e Mertens, che fanno impazzire il popolo azzurro con una vittoria davvero convincente.

Approfitta di questo risultato la Roma, che nel lunch match supera il Sassuolo con un due a zero che porta gli uomini di Garcia a nove punti dalla Juventus, in attesa del recupero della gara con il Parma, che potrebbe accorciare ulteriormente questo distacco. A far sognare i tifosi giallorossi accorsi in massa in terra emiliana sono Destro e Bastos, che regolano la pratica con un goal per tempo.

Non tiene il passo del Napoli, invece, la Fiorentina, che a Marassi rimane bloccata sullo zero a zero dalla Samp di Mihajlovic. Continua ad infiammarsi, dunque, la lotta per i posti in Europa League, con la Lazio che torna in lizza dopo la vittoria nello scontro diretto con il Parma. I biancocelesti sembrano poco lucidi, ma nell’extra time riescono a trovare il goal del tre a due finale con Candreva, che regala i tre punti ai biancocelesti.

Dopo i rientri nella lotta per l’Europa di Milan e Atalanta, che vincono negli anticipi, tornano a farsi sotto anche Torino e Verona, compagini vittoriose nei rispettivi impegni casalinghi. Il Verona infatti, dopo una brutta serie di sconfitte, torna a vincere contro il Genoa grazie alla doppietta di Luca Toni e al goal di Donadel. Vince anche il Toro, orfano del bomber Immobile, all’Olimpico di Torino contro il Cagliari. Per i granata vanno a segno El Kaddouri e Cerci. Inutile la rete isolana firmata da Nenè, che fissa il finale sul due a uno per i padroni di casa. Oggi, Udinese – Catania e Livorno – Inter.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.