Mosca, Aleksey Navalny fermato in aeroporto

By on 18 Gennaio 2021

Aleksey Navalny è stato fermato al controllo passaporti dell’aeroporto Sheremetyevo di Mosca, poco dopo essere atterrato con la moglie Yulia. L’oppositore russo era partito da Berlino. A bloccarlo sono stati gli ufficiali del dipartimento operativo del Servizio penitenziario federale della Russia. Prima dell’arresto, al suo arrivo aveva detto ai giornalisti: “Sono felice, questa è casa mia”. Appelli per liberarlo sono arrivati dall’Ue, per bocca del presidente del Consiglio europeo, Charles Michel, e del numero uno dell’Europarlamento, David Sassoli, ma anche dagli Usa e, precisamente, da Biden.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com