Montesacro, anziana uccisa. I Rom stavano scappando

By on 14 Maggio 2019

In tre a bordo di un treno stavano scappando dall’Italia per riparare in Francia e uno di loro è stato bloccato alla frontiera, uno si è nascosto a Moncalieri (Torino) a casa di parenti, un altro lo hanno stanato nel campo nomadi di via Salviati, lo stesso da cui nel 2016 partirono gli assassini della studentessa cinese Zhang Yao, finita sotto un treno per inseguire i suoi rapinatori. Infine, l’ultimo lo hanno rintracciato a Pomezia. In tutto erano cinque i rom che la sera del 5 maggio hanno partecipato al furto finito in tragedia in casa di Anna Tomasino, 89 anni, a Montesacro. La donna che era al telefono con un’amica, si è accorta di loro ed è stata colpita alla testa, forse con l’arnese usato per rompere la finestra, ed è morta l’indomani in ospedale. «Eravamo tutti al campo nomadi di via dei Gordiani a festeggiare San Giorgio, il nostro patrono, avevamo mangiato e bevuto un bel po’ e per chiudere in bellezza la serata ci siamo detti: andiamo a rubare».

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.