Monte Livata, via ai lavori. Malcotti: rilancio fondamentale

By on 28 Ottobre 2012

Riceviamo e Pubblichiamo: Comunicato Stampa

Si è tenuta ieri, sabato 27 ottobre alle ore 10.30 presso la Sala consiliare del Comune di Subiaco una conferenza stampa con unico tema Monte Livata e gli impianti di risalita Monna dell’Orso. Alla conferenza hanno partecipato il Sindaco di Subiaco, Francesco Pelliccia, l’Assessore regionale ai trasporti, Luca Malcotti, la Livata 2001 s.r.l. ( società affidataria degli impianti di risalita di Monna dell’Orso) rappresentata dall’amministratore unico Romolo Proietti Checchi e dal collaboratore Domenico Petrini, insieme al direttore dei lavori incaricato. L’incontro è stato un importante momento per descrivere e delineare strategie, tempi di realizzazione e progetti concreti per il rilancio del comprensorio di Monte Livata, l’unica stazione invernale della Provincia di Roma, nonché splendida località per il soggiorno estivo.

 Alla luce dell’avvenuta proroga, in data 10 ottobre 2012, di mesi 12 del termine di ultimazione dei lavori di ammodernamento dell’impianto scioviario di Monna dell’Orso ubicato nel comune di Subiaco a favore della Livata 2001 s.r.l. (finanziamento regionale ex art. 30 L.R. n. 26/2007), tale conferenza è apparsa di fondamentale importanza per informare adeguatamente cittadini e turisti che attendono da anni segnali di concretezza per il riavvio dello sci alpino. Il comprensorio livatese, e nello specifico Monna dell’Orso, dopo anni di smobilitazione, tornerà a vivere e ad ospitare gare ed eventi sportivi e fungerà da volano per l’economia del territorio. La società concessionaria, Livata 2001 s.r.l ha annunciato che i lavori di installazione della seggiovia inizieranno entro il mese di novembre per concludersi in primavera. “Sarà una seggiovia – ha dichiarato l’amministratore unico Romolo Proietti Checchi – che sarà utilizzata anche in estate per il trasporto di escursionisti e ciclisti.” Sono state inoltre in sede di conferenza, presentate tutte le nuove iniziative e attività sportive che caratterizzeranno questa stagione invernale. La Livata 2001 srl installerà presso Campo dell’Osso, in località Fossa dell’Acero, delle attrattive per i bambini con impianti di snow tubing e attrezzature per lo snow board già da questo inverno. Ma il piano industriale che la società è in procinto di presentate al comune di Subiaco è ben più ambizioso e comprende interventi su tutto il comprensorio Livatese, da Monte Livata fino a Monna dell’Orso, passando per Campo dell’Osso, con iniziative, attività e interventi utili sia alla fruizione invernale che estiva.

Inoltre il comune di Subiaco ha annunciato che nelle prossime settimane sarà inaugurata la nuova pista da fondo che collega il comprensorio di campo dell’Osso con Campaegli nel comune di Cervara di Roma, un tracciato unico nel suo genere nel centro Italia.

A servizio della pista è stato realizzato un nuovo manufatto in legno che comprende servizi igienici, spogliatoio e locale per ufficio gare. “E’ un’opera importante – ha commentato il Sindaco Francesco Pelliccia – che permette di ampliare la nostra competitività sul piano dell’offerta turistico – sportiva senza aver nulla in meno rispetto alle più blasonate località sciistiche. Il fondo deve rappresentare per Livata la prerogativa principale per il rilancio. La chiave della rinascita di Monte Livata deve essere la diversificazione dell’offerta su target precisi e alti livelli qualitativi. Se Regione Lazio, Comune di Subiaco, Livata 2001 s.r.l. si atterranno a quanto dichiarato oggi per Livata si aprirà davvero una nuova fase che porterà indubbi benefici a tutto il territorio. Aspettiamo il piano industriale della Livata 2001 s.r.l. per valutarlo e approvarlo in Consiglio comunale per dare il via concreto al progetto di rilancio che dovrà vedere protagonisti istituzioni e privati.”“La Regione Lazio – ha commentato l’Assessore Luca Malcotti – ha posto le condizioni per il rilancio dell’unica stazione sciistica della Provincia di Roma con la concessione della Proroga. Ora si rende disponibile a supportare e tutelare le volontà progettuali del comune di Subiaco e della società Livata 2001 a vantaggio di un territorio straordinario che merita la massima attenzione.”


About Redazione