Molise. Class Action acqua pulita.

By on 11 Maggio 2013

arsenicoIQ. 11/05/2013 – L’acqua è un bene prezioso in difesa del quale noi dell’Italia dei Valori ci siamo sempre impegnati, come dimostra il referendum nel 2011. Per questo, ci riempie di orgoglio che il Tribunale di Roma abbia ammesso, con un’ordinanza, la class action sostenuta dall’Italia dei Valori e promossa da Federconsumatori, Arco e Lega Consumatori contro le amministrazioni comunali molisane che ricevevano il flusso idrico da ‘Molise Acque’. Attraverso la class action abbiamo voluto denunciare il grave inquinamento delle acque dell’invaso del Liscione e i gravi danni subiti dai cittadini molisani, rimasti senza acqua potabile a causa della presenza di trialometani. Grazie all’impegno delle associazioni e dell’IdV è stato raggiunto un risultato storico. Infatti, si tratta della più grande class action che sia mai stata promossa in Italia, e soprattutto della prima ordinanza di ammissibilità di una class action istituita contro una pubblica amministrazione in Italia.

Per il momento, l’ordinanza riguarda soltanto i comuni di Montenero di Bisaccia e Petacciato ma verrà presto estesa anche agli altri comuni del Basso Molise, compreso Termoli.

L’Italia dei Valori, che ha seguito sin dal primo momento la vicenda, vuole continuare a supportare con ogni mezzo i cittadini molisani in questa battaglia per la legalità e la difesa della loro salute. Per questo, insieme con le associazioni Federconsumatori, Arco e Lega Consumatori, abbiamo promosso una serie di iniziative pubbliche volte a fornire tutte le informazioni necessarie sui procedimenti da seguire e sulla documentazione da presentare per ottenere il risarcimento dovuto. Vogliamo andare fino in fondo e seguire passo dopo passo questa delicata vicenda. Non ci arrenderemo fino a che non verranno risarciti tutti i cittadini che sono stati vittime della disattenzione e della mala gestione delle acque dell’invaso del Liscione. Ci auguriamo che questo increscioso episodio sia un monito per le amministrazioni locali affinché queste, in futuro, non commettano più gli stessi errori. La salute dei cittadini viene prima di ogni cosa e l’Italia dei Valori continuerà a vigilare per fare in modo che venga tutelata.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com