Microspia nella sede della Regione Lazio.

By on 20 Gennaio 2014

Una microspia artigianale è stata trovata nella sede della Regione Lazio, nella sala riunioni del presidente Nicola Zingaretti. L’apparecchio per intercettazioni ambientali è stato individuato dentro una poltrona durante una bonifica. “Episodio inquietante”, ha commentato Zingaretti che ha sporto denuncia ai carabinieri. Sulla vicenda indaga la procura di Roma.

La microscopia è stata trovata “sabato nel corso di una periodica verifica a tutela della privacy e della sicurezza degli uffici della Presidenza”, informa una nota della Regione Lazio. Nel corso della bonifica “dentro una poltrona della sala riunioni – continua la nota – è stato trovato un complesso apparato elettronico idoneo all’ascolto e alla registrazione ed atto alla trasmissione all’esterno”.

About Redazione

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.